Associazione Giobbe  Onlus

Organizzazione della Comunità Cristiana Torinese per la promozione di iniziative
di solidarietà rivolte a persone con Aids



NEWS

29/11/2019 - Beata conoscenza raddoppia all'Open 211! Alle 9 lo spettacolo per le scuole superiori sull'HIV - alle 14.30 "Beata comunicazione": ne parliamo con Ministero della Salute e Asl Torino. Info: crf-torino@enaip.piemonte.it - 011/2179700



ASSISTENZA DOMICILIARE

Realizzato con il contributo della Compagnia di San Paolo, il servizio viene erogato da 2 OSS presso il domicilio degli assistiti (35 nel 2017). Beneficiari dell’Assistenza Domiciliare sono persone in HIV e le loro famiglie.
Il Servizio si occupa non solo della risoluzione di problemi di ordine pratico e materiale, ma per quanto consentitoci dagli assistiti stessi, c'è una particolare attenzione alla qualità della loro vita dal punto di vista della partecipazione ad attività socializzanti:

- partecipazione ai laboratori Piccoli Razzi
- partecipazione alle uscite ed al soggiorno estivo organizzato da Piccoli Razzi
- organizzazione festa di Natale

Le operatrici del Servizio usufruiscono di un percorso di supervisione mensile, tenuto da uno psicoterapeuta specializzato nelle tematiche del disagio adulto, e tengono settimanalmente una riunione organizzativa e di progettazione casi.

L’Associazione non percepisce alcun compenso per questo servizio, il cui scopo è dare un aiuto concreto a soggetti in condizione di bisogno, assicurando la cura della persona, delle relazioni, con una presa in carico globale dell’individuo.

Una riflessione sulla festa di Natale
Quando abbiamo pensato di coinvolgere i nostri assistiti per una festa natalizia che, riunendoli, permettesse loro di trascorrere un sereno pomeriggio di festa, ci chiedevamo come avrebbero risposto al nostro invito. La prima volta hanno aderito in undici. Alcuni hanno avuto la necessità di essere accompagnati sul posto da noi, altri sono arrivati autonomamente. Nonostante le diverse problematiche, ciascuno di loro ha voluto presentarsi al meglio, indossando gli abiti migliori e curando la propria persona.

Per il pomeriggio abbiamo organizzato una tombolata con numerosi piccoli premi, che sono stati molto graditi. È risultato interessante osservare le dinamiche tra le diverse persone, che comunque si sono impegnate perché tutto riuscisse bene e per poter fare una buona impressione nel confronto con gli altri presenti.
Per merenda sono stati serviti panini, tramezzini, salatini ed una splendida torta natalizia.
Questo ‘esperimento’ è stato positivo per tutti gli assistiti, parsi felici e rilassati, e che conservano del pomeriggio un bellissimo ricordo di cui ci parlano sovente, chiedendoci quando sarà possibile ripetere l'esperienza.

Rimane per noi la necessità di offrire ai nostri assistiti altre occasioni per stare insieme e dimenticare per qualche ora i loro pesanti problemi. La festa viene organizzata ogni anno, a Pasqua e a Natale.

Torna indietro